Versione solo testo - Laboratorio Chimico Camera Commercio Torino, 16 giugno 2019
Torna alla versione grafica - home

2017 Torino: FOOD SAFETY PLAN



Torino, 16 giugno 2019
ultimo aggiornamento: 07.09.2017



Comunicazione esterna



2017 TORINO: FOOD SAFETY PLAN

Contenuto pagina

FOOD SAFETY PLAN, DALL’HACCP ALL’HARPC

La progettazione del manuale secondo i principi FSMA e il

Preventive Control for Human Food

  

Mercoledì 20 settembre

dalle 8.30 alle 18.00

Sala convegni Laboratorio chimico Camera di Commercio Torino

Via Ventimiglia, 165 10127 Torino

Scarica il  programma del corso in formato pdf

modulo di iscrizione in formato word compilabile da inviare all'indirizzo email:

labchim@lab-to.camcom.it

 

 

 

Da Settembre 2016 (Large Business) e dal 18 settembre 2017 (Small business) tutte le aziende alimentari americane ed estere registrate alla FDA  e che hanno attività di produzione, trasformazione e, confezionamento, immagazzinamento alimenti, dovranno adottare un “Preventive Controls for Human Food” basate sull’analisi del rischio H.A.R.P.C (Hazard Analysis and Risk-Based Preventive Controls). La normativa FSMA introduce per la prima volta in America l’obbligo di adottare un protocollo in parte simile all’HACCP denominato HARPC. L’HARPC ha come obiettivo quello di identificare rischi collegati alle materie prime e ai processi produttivi che non sono tenuti sotto controllo con il classico metodo HACCP ma che devono essere controllati attraverso i “preventive control”.

Il Preventive Qualified Individual (PCQI), qualificato anche con apposito corso e il gruppo HACCP, avranno quindi il compito di integrare le proprie procedure del manuale di autocontrollo secondo quanto previsto da “Title 21 – Chapter I – Subchapter B – part 117 CURRENT GOOD MANUFACTURING PRACTICE, HAZARD ANALYSIS, AND RISK-BASED PREVENTIVE CONTROLS FOR HUMAN FOOD”.

 

Programma

 

 

Si raccomanda di partecipare al corso con PC o tablet per la compilazione dei documenti che saranno forniti come modelli

 

 8.30   Registrazione partecipanti

 9.00   Presentazione del docente e dei partecipanti, aspettative dei partecipanti

 9.30   Ripasso dei principali contenuti “Title 21 – Chapter I – Subchapter B – part 117 Current good  

             manufacturing practice, hazard analysis, and risk-based preventive controls for human food”.

 10.30   Esempi di Hazard Analysis Materie prime e processo

 11.00   Coffee break

 11.15   Gestione dei process preventive control e supplay chain preventive control: esempi ed

            esercitazioni pratiche

 13:00   Lunch

 14:00   Correzione e discussione esercitazione process e supply chain preventive control

 15:00   Gestione Allergen e Sanitation Preventive control: esempi ed esercitazioni pratiche

 16:30   Correzione e discussione esercitazione Allergen e Sanitation Preventive control

 18:00   Chiusura dei lavori

 

 

Obiettivi Permettere ai partecipanti di aumentare le proprie competenze in merito controlli preventivi richiamati da HARPC e di sviluppare in modo autonomo un food safety plan.

Destinatari Responsabili del sistema di autocontrollo igienico sanitario, responsabili dell'assicurazione qualità aziendale, direzioni di stabilimento e responsabili dei processi produttivi delle aziende agroalimentari e delle industrie dell'indotto agroalimentare che esportano verso gli Stati Uniti d’America. Consulenti ed Auditor di sistemi di autocontrollo igienico sanitario e di sistemi di gestione di industrie agroalimentari.

Prerequisiti Conoscenza del FSMA “Title 21 – Chapter I – Subchapter B – part 117”. È preferenziale aver frequentato il corso PCQI.

Attestato A tutti i partecipanti verrà rilasciato l’attestato di frequenza

 

Note organizzative

Il corso sarà attivato al raggiungimento di minimo 12 partecipanti e prevede la seguente quote di iscrizione:

 

€ 200,00+IVA

È previsto uno sconto del 10% per due o più iscritti provenienti dalla stessa azienda

  

Il corso è accreditato:

dal Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Tecnologi Alimentari (OTAN) per 8 crediti

nr. _CFP max - cod sett. SDAF03" per la categoria dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali/ Rif Regolamento CONAF 3/2013

 

Il corso è in lingua italiana la quota di partecipazione comprende il materiale didattico in formato elettronico ed il pranzo.

Il pagamento dovrà essere effettuato tramite bonifico bancario sul conto intestato al Laboratorio Chimico Camera di Commercio Torino

Banca UNICREDIT AGENZIA XX SETTEMBRE IBAN:

IT23Y0200801046000101167812 indicando il titolo ed il luogo del seminario nella causale di pagamento.

 



Aiutaci a darti un servizio migliore
Valuta la qualitā dei contenuti di questa pagina


Ufficio di riferimento

Per informazioni rivolgersi a:

RESPONSABILE COMUNICAZIONE E RELAZIONI ESTERNE

Riferimento Salvatore Capozzolo
Indirizzo Via Ventimiglia, 165 10127 TORINO
Telefono + 39 011 6700241
Fax + 39 011 6700100
E-mail salvatore.capozzolo@lab-to.camcom.it
Orari

[ inizio pagina ]