Versione solo testo - Laboratorio Chimico Camera Commercio Torino, 18 novembre 2018
Torna alla versione grafica - home

Accreditamento - Certificazione - Riconoscimenti



Torino, 18 novembre 2018
ultimo aggiornamento: 22.03.2017



Accreditamento - Certificazione - Riconoscimenti




Contenuto pagina

 



Il Laboratorio della Camera di Commercio, Industria, Artigianato ed Agricoltura di Torino è stato istituito nel 1953, ai sensi della legge 13-11-1940, che riconosce alle Camere di Commercio la possibilità di costituire propri laboratori, le cui competenze riguardano l'esecuzione di tutti gli accertamenti tecnici e le analisi relativi sia a materie disciplinate da Leggi e Regolamenti, la cui applicazione spetta alle Camere di Commercio o agli Uffici Provinciali dell'Industria e del Commercio, sia a campioni presentati da Enti e da privati.

Il Laboratorio Chimico Camera Commercio Torino è stato costituito, nella sua attuale configurazione di Azienda Speciale della Camera di Commercio, Industria, Artigianato ed Agricoltura di Torino, ai sensi dell' Art. 32 R.D. 20 settembre 1934 N° 2011, con deliberazioni N° 535 del 26 novembre 1979 e N° 14 del 22 gennaio 1980 della Giunta della Camera di Commercio di Torino, ed autorizzazione del Ministero dell'Industria, Commercio ed Artigianato del 5 marzo 1980.

STRUTTURA ORGANIZZATIVA

Il Laboratorio Chimico Camera di Commercio Torino ha sede centrale in Via Ventimiglia 165, in una palazzina a due piani a pianta circolare.

Il Laboratorio ha in organico circa 20 dipendenti,  di cui, il personale tecnico è in possesso di diploma di laurea in discipline scientifiche.

L’attività tecnica è suddivisa in due servizi i cui ambiti sonoriassunti di seguito.

Analisi che si articola nei campi:

Agricolo: terreni, fertilizzanti, alimenti zootecnici
Alimentare: alimenti, bevande, contenitori per alimenti
Tecnologico: determinazioni di residui , tossine, coadiuvanti e coformulanti
Garanzia di qualità in ambienti adibiti alla manipolazione e vendita di alimenti
Supporto per l’applicazione ed il mantenimento dell’autocontrollo (HACCP), con verifiche analitiche sulla filiera e sui prodotti
Ambienti di lavoro e di vita

Consulenza e Formazione che si articolano nei campi:

Garanzia di qualità in ambienti adibiti alla manipolazione e vendita di alimenti

Servizio audit

Supporto per l’applicazione ed il mantenimento dell’autocontrollo (HACCP), con verifiche ispettive sulla filiera e sui prodotti

Formazione igienica di base per il personale delle aziende del comparto agroalimentare
 


 

 


ACCREDITAMENTO E CERTIFICAZIONE


  Certificato_Accredia                             ISO 9001 Quality

                                                                                 Certificato

(cliccando sui loghi, è possibile scaricare l’attestato di accreditamento e certificazione formato pdf)

 


 


Il Laboratorio opera in conformità alla UNI CEI EN ISO/IEC 17025, ed è accreditato da ACCREDIA (n° 0064) dal 1993 per l’esecuzione di 57 prove chimiche su alimenti, mangimi, carni e derivati, cereali, farina, molluschi, olio di oliva, ovoprodotti, paste, polimeri, precucinati, prodotti da forni, prodotti disidratati, semi oleosi, spezie, terreno.vino.
Il Laboratorio è certificato ISO 9001 da SAI GLOBAL per l'esecuzione di audit in ambito della sicurezza alimentare, progettazione ed erogazione di formazione in ambito della sicurezza alimentare.

L'offerta di servizi analitici del Laboratorio si articola in altri ambiti con prove non coperte da accreditamento:

www.lab-to.camcom.it/analisi 

Il Laboratorio partecipa volontariamente ad una serie di circuiti interlaboratorio (proficiency tests) al fine di verificare e dimostrare la riferibilità e l’affidabilità dei propri risultati.

Il Laboratorio fa parte della Rete Nazionale dei Laboratori Camerali, costituita da circa trenta laboratori con varie specializzazioni, ed è quindi in grado di fornire migliori supporto e servizi, sia per quanto riguarda la logistica su tutto il territorio nazionale, che per la varietà di competenze messe a disposizione della Rete (agroalimentare, leghe, metalli preziosi, pietre preziose, legno e mobili, carta, tessuti, essenze, etc.)

Per conoscere le prove accreditate del Laboratorio Chimico Camera Commercio Torino, è sufficiente collegarsi al sito ACCREDIA

 


 


AUTORIZZAZIONI E RICONOSCIMENTI 
 

 


 

  • Il Ministero della Pubblica Istruzione, con Lettera prot. 87/78 del 28 marzo 2007 ha comunicato il codice definitivo N° 58319TEX di iscrizione del Laboratorio nello schedario dell'Anagrafe Nazionale delle Ricerche (art. 63 e 64 del D.P.R. 11 luglio 1980, N° 382)
  • Il Ministero dell'Università e della ricerca scientifica e tecnologica, con Decreto 25 maggio 1990 (G.U. 31 maggio 1990), ha inserito il Laboratorio nell'albo dei laboratori esterni pubblici e privati altamente qualificati di cui all'art. 4 della legge 17 febbraio 1982, N° 46, autorizzati a svolgere ricerche di carattere applicativo a favore delle piccole e medie industrie
  • Il Ministero dell'Agricoltura e Foreste, Direzione Generale della Produzione Agricola, Divisione VI, ha autorizzato il Laboratorio "al rilascio dei certificati di anali-si per gli esami organolettici dei vini DOC e DOCG, per lo stoccaggio dei vini", con circolare n° 8 del 9 aprile 1981, prot. 61543
  • Il Ministero dell'Agricoltura e Foreste, Direzione Generale della Produzio-ne Agricola, Divisione VI, ha autorizzato il Laboratorio al rilascio dei certificati di origi-ne e di analisi per l'esportazione in Svizzera dei vini a D.O.C.G. e D.O.C., vini tipici e vini da tavola ad indi-cazione geografica con Circolare N° 7, prot. N° 62997 del 14 luglio 1989
  • Il Ministero dell'Agricoltura e Foreste, Direzione Generale della Produzio-ne Agricola, Divisione VI, ha autorizzato il Laboratorio al rilascio dei certificati di analisi dei vini da esportare con il marchio I.N.E. con prot. N° 62927 del 29 novembre 1985 e rinnovo autorizzazione dal Ministero delle Politiche Agricole e Forestali con D.M. 01-03-2007 (G.U. n° 67 del 21-03-2007)
  • Il Laboratorio è stato incluso nella lista dei Laboratori italiani ufficialmente riconosciuti dalle Autorità Nipponiche in data 20 agosto 1986, con riferimento alle Disposizioni sull'Igiene Ambientale per i prodotti Alimentari N° 122 (31 maggio 1986) e N° 111 (21 aprile 1986). (Rif. telespresso N° 03554 del 24 settembre 1986 dell'Ambasciata d'Italia a Tokyo)
  • Il Ministero dell'Industria, del Commercio e dell'Artigianato, Direzione Generale del Commercio Interno e dei Consumi Industriali, Servizio Centrale Camere Commercio Divisione VIII, ha autorizzato i Laboratori delle Camere di Commercio al rilascio di certificati di analisi attestanti l'assenza, nei prodotti ortofrutticoli destinati all'esportazione, degli antiparassitari vietati o la pre-senza dei residui tollerati con Circolare N° 2634/C prot. 264770 del 30 settembre 1977
  • Il Ministero dell’Industria, del Commercio e dell’Artigianato ha autorizzato i Laboratori delle Camere di Commercio alle analisi per i controlli dei mangimi integrati e nuclei, anche medicati in conformità al D.M. 23-11-1970 con D.M. 1-7-1985 (G.U. n°161 del 10-7-85)
  • Il Ministero della Sanità ha comunicato l’inserimento del Laboratorio nell’elenco provvisorio dei laboratori non annessi agli stabilimenti di produzione che effettuano autocontrollo degli alimenti, per quanto attiene alle analisi chimiche, autorizzati per le analisi relative a:

Decreto Legislativo 530/92 (molluschi bivalvi) con protocollo 703.59/98/0018 del 2 gennaio 1995
Decreto Legislativo 537/92 (prodotti a base di carne) protocollo 703.59/98/0018 del 2 gennaio 1995
Decreto Legislativo 65/93 (ovoprodotti ) protocollo 703.59/98/0018 del 2 gennaio 1995.
Decreto Legislativo 286/94 (carni fresche) con protocollo 600.7/24472/AG10/1482 del 28 marzo 1995
Decreto Legislativo 531/92 (prodotti della pesca) con protocollo 600.7/24472/AG10/1482 del 28 marzo 1995
DPR 227/92 (carni macinate) con protocollo 600.7/24472/AG10/1482 del 28 marzo 1995
D.P.R 54/97 (latte e prodotti a base di latte), con protocollo n° 700.7/59.98/1935 del 08 agosto 1997
D.P.R. 607/96 (selvaggina), con protocollo n° 600.5/59.98/161 del 10 marzo 1999
D.P.R. 131/98 (prodotti destinati ad una alimentazione particolare), con protocollo n° 600.5/59.98/161 del 10 marzo 1999
Decreto Ministero Sanità 14-06-96 (gelatine di origine animale), con protocollo n° 600.5/59.98/161 del 10 marzo 1999
Primo Centro in Italia riconosciuto dal Chartered Institute of Environmental Health per la forma-zione degli operatori sull’igiene alimentare e sui corsi relativi alla sicurezza sugli ambienti di lavoro, condotto secondo lo schema CIEH e riconosciuto dall’OMS

  • Il Dipartimento della qualità dei prodotti agroalimentari e dei servizi – Direzione generale per la qualità dei prodotti agroalimentari e la tutela dei consumatori – ex Divisione VI ha autorizzato il Laboratorio “ad eseguire per l’intero territorio nazionale analisi ufficiali nel settore oleico”, con Decreto del 13 giugno 2001 (GU n° 185 del 10/08/01) e rinnovo autorizzazione con D.M. 24-04-2007 (G.U. n° 110 del 14-05-2007)
  • La Giunta della Regione Piemonte ha deliberato con D.D. 17 maggio 2005 n. 71 codice 27.42, l’iscrizione del Laboratorio Chimico Camera Commercio Torino nell’Elenco Regionale dei Laboratori di Analisi, che effettuano prove analitiche relative all’autocontrollo per le industrie alimentari, ai sensi del Decreto Legislativo 26 maggio 1997 n° 155, ottenperanza a quanto previsto dalla D.G.R. n. 26-13680 del 18 ottobre 2004.
  • Il Laboratorio Chimico è stato incluso nella lista dei laboratori d'analisi accreditati da AIC - ASSOCIAZIONE ITALIANA CELIACHIA per l'analisi di quantificazione del glutine in matrici alimentari tramite metodica R5 Elisa
  • Il Consiglio Nazionale dei Tecnologi Alimentari ha rilasciato l'accreditamento al Laboratorio Chimico per la formazione professionale continua dei Tecnologi Alimentari

 

 




Aiutaci a darti un servizio migliore
Valuta la qualitÓ dei contenuti di questa pagina


Ufficio di riferimento

Per informazioni rivolgersi a:

Assicurazione QualitÓ

Riferimento Paolo Vittone
Indirizzo Via Ventimiglia, 165 10127 TORINO
Telefono + 39 011 6700222
Fax + 39 011 6700100
E-mail paolo.vittone@lab-to.camcom.it
Orari

[ inizio pagina ]