Versione solo testo - Laboratorio Chimico Camera Commercio Torino, 15 dicembre 2018
Torna alla versione grafica - home

Vini e bevande spiritose



Torino, 15 dicembre 2018
ultimo aggiornamento: 15.10.2013



Servizi analitici



vini1
carrellvini

VINI E BEVANDE SPIRITOSE




Contenuto pagina

 

- CONTROLLI UFFICIALI VINI

Il Ministero delle Politiche Agricole e Forestali ha autorizzato il Laboratorio al rilascio dei certificati di analisi nel settore vitivinicolo per l’intero territorio nazionale, aventi valore ufficiale (come ad esempio i controlli chimici di rispondenza al disciplinare per i vini DOC e DOCG), anche ai fini dell’esportazione limitatamente alle analisi accreditate da Accredia:

  • ACIDITA’ TOTALE
  • ACIDITA’ VOLATILE
  • CENERI
  • ALCALINITA’ DELLE CENERI
  • ANIDRIDE SOLFOROSA (libera)
  • ANIDRIDE SOLFOROSA (totale)
  • MASSA VOLUMICA
  • DENSITA’RELATIVA A 20°C
  • ESTRATTO SECCO NETTO
  • ESTRATTO NON RIDUTTORE
  • ESTRATTO SECCO TOTALE
  • MASSA VOLUMICA
  • METANOLO
  • pH
  • SOVRAPRESSIONE
  • TITOLO ALCOLOMETRICO VOLUMICO EFFETTIVO
  • TITOLO ALCOLOMETRICO VOLUMICO COMPLESSIVO
  • TITOLO ALCOLOMETRICO VOLUMICO POTENZIALE
  • ZUCCHERI TOTALI (GLUCOSIO E FRUTTOSIO)
  • SACCAROSIO
  • ZUCCHERI

- ANALISI VINI

E’ possibile eseguire determinazioni per valutare altre caratteristiche del vino, anche per verificare l’andamento del processo di vinificazione, come il controllo dell’acido citrico e delle ammine biogene.

 

- ANALISI BEVANDE SPIRITOSE

Il controllo relativo a liquori, grappe e altre bevande spiritose, come definite dal regolamento CE 110/2008, è volto a verificare, oltre al titolo alcolometrico effettivo, la quantità di zuccheri, di solfiti, di metanolo e di alcoli superiori, e delle sostanze provenienti dagli aromi sottoposte a limitazioni di legge (regolamento CE 1334/2008), come beta-asarone, pulegone, tuione ecc.

 

- PRODOTTI O SOSTANZE CHE PROVOCANO ALLERGIE O INTOLLERANZE (regolamento UE 1169/2011 Allegato II)

Il Laboratorio effettua la verifica della presenza di sostanze allergizzanti, così definite dal regolamento UE 1169/2011 e che comprende anche composti che provocano intolleranze, come il glutine, il lattosio e i solfiti.

Nel caso del glutine, il Laboratorio è riconosciuto dall’Associazione Italiana Celiachia (AIC) per l'analisi di quantificazione del glutine in matrici alimentari.

 

Altri prodotti o ingredienti che provocano allergie o intolleranze e che possono essere ricercati sono:

  • Uova
  • Proteine del latte (betalattoglobuline)
  • Proteine del latte (caseine)
  • Nocciole
  • Mandorle
  • Arachidi
  • Soia
  • Lattosio
  • Anidride solforosa (Solfiti)

Le tecniche adottate sono ELISA e PCR.

- CONTAMINANTI

L’assunzione attraverso l’alimentazione di sostanze nocive rientra tra le cause di alcune patologie. La verifica della conformità ai limiti prescritti è lo strumento per tutelare la salute dei consumatori. Tra i parametri utili per stabilire la qualità dei prodotti enologici il Laboratorio effettua analisi sulla presenza di contaminanti, come

  • micotossine (come ocratossina A)
  • metalli pesanti
  • residui di fitofarmaci
  • sostanze migrate dai contenitori (come acido tereftalico)

 in alcuni casi avvalendosi di  laboratori esterni qualificati

 

 

L'iniziativa. rivolta a tutte le imprese della provincia che svolgono attività agricola iscritte al Registro Imprese dell’ente camerale come “imprese agricole” o come “piccoli imprenditori-coltivatori diretti, promossa dalla Camera di Commercio di Torino, prevede un abbattimento del 50% dei costi per i servizi di analisi merceologiche e chimiche su alimenti effettuati presso il Laboratorio.
 

  • CONTRIBUTO CAMERALE PER LE AZIENDE DEL SETTORE GRANARIO: L'iniziativa, promossa dalla Camera di Commercio di Torino, rivolta alle aziende del settore granario iscritte all'Associazione Granaria e dell'Alimentazione di Torino ed ai frequentatori della Borsa Merci di Torino, prevede un abbattimento del 30% dei costi per i servizi di analisi effettuati presso il Laboratorio.
     

  • CONTRIBUTO CAMERALE PER LE AZIENDE AGRICOLE:   L'iniziativa. rivolta a tutte le imprese della provincia che svolgono attività agricola iscritte al Registro Imprese dell’ente camerale come “imprese agricole” o come “piccoli imprenditori-coltivatori diretti, promossa dalla Camera di Commercio di Torino, prevede un abbattimento del 50% dei costi per i servizi di analisi merceologiche e chimiche su alimenti effettuati presso il Laboratorio.

Per richiedere il Contributo:
Tel: 011 6700111 Fax: 011 6700100
E-mail stc@lab-to.camcom.it 
 





Aiutaci a darti un servizio migliore
Valuta la qualitÓ dei contenuti di questa pagina


Ufficio di riferimento

Per informazioni rivolgersi a:

Servizi Analitici - Responsabile Settore Chimica Merceologica

Riferimento Laura Bersani
Indirizzo Via Ventimiglia, 165
Telefono + 39 011 6700111
Fax + 39 011 6700100
E-mail laura.bersani@lab-to.camcom.it
Orari

[ inizio pagina ]