Versione solo testo - Laboratorio Chimico Camera Commercio Torino, 23 settembre 2018
Torna alla versione grafica - home

Lodi



Torino, 23 settembre 2018
ultimo aggiornamento: 09.01.2017



Sportello etichettatura e sicurezza alimentare



LODI



Servizio di primo orientamento all'etichettatura alimentare

Dal 13 dicembre è entrato in vigore del Regolamento UE 1169/2011 che prevede l’obbligo di etichettatura nutrizionale con l’indicazione del valore energetico, degli eventuali allergeni e sulla presenza nel prodotto di nutrienti come grassi, acidi grassi saturi, carboidrati, zuccheri, proteine e sale. L’ambito di applicazione è l’etichettatura dei prodotti alimentari sfusi, preincartati e preconfezionati destinati alla vendita al consumatore nell’ambito del mercato italiano. Le esenzioni comprendono alimenti non lavorati o prodotti per i quali le informazioni nutrizionali non sono considerate un fattore determinante per le scelte di acquisto dei consumatori, o per cui la confezione è troppo piccola per adeguarsi alle richieste di etichettatura obbligatorie, oltre alle bevande.

Per aiutare le imprese ad assolvere gli obblighi di legge, fornendo gli strumenti indispensabili per un corretto approccio alla materia, la Camera di Commercio di Lodi in collaborazione con TeMA scpa e PTP-Science Park ha avviato un proprio servizio di orientamento in materia di etichettatura e sicurezza alimentare.

Per usufruire del servizio inviare una mail all'indirizzo etichettatura@lo.camcom.it

Di seguito i servizi e le relative tariffe:

A. Servizio tecnico di primo orientamento di tipo informativo, che consiste nell’ indicazione della normativa (orizzontale e verticale) a cui fare riferimento per l’etichettatura del prodotto alimentare oggetto del quesito. Principali contenuti:

  • etichettatura: studio dei contenuti inseriti in etichetta (inserimento dei dati mancanti, adeguatezza della terminologia, ecc.) e dell’etichettatura nutrizionale sulla base della normativa vigente;
  • sicurezza alimentare: autocontrollo, rintracciabilità, materiali a contatto con gli alimenti, allergeni, trasporto alimenti, shelf-life, ecc.;
  • etichettatura ambientale: chiarimenti sulle informazioni da inserire sull'imballaggio per la corretta raccolta da parte dell'utilizzatore finale, favorendo il processo di riutilizzazione, di recupero e riciclaggio degli imballaggi e dei rifiuti di imballaggio;
  • vendita in UE ed Esportazione extra UE dei prodotti alimentari: indicazioni riguardo alle fonti istituzionali da consultare per vendere ed esportare nei diversi Paesi, orientamento sui requisiti cogenti (analisi e documentazione) nei singoli Paesi extra UE.

Costo: € 110,00 + IVA per ciascuna richiesta pervenuta tramite lo Sportello.

B. Servizio tecnico di bozza di etichetta, che consiste nell’esame del prodotto dal punto di vista tecnico/legale secondo la normativa vigente e nella predisposizione di una bozza di etichetta sulla base dei dati ricevuti. Tale servizio verrà fornito con il supporto di un legale con competenze specifiche nell’ambito della sicurezza alimentare.

A seconda della complessità di elaborazione della bozza di etichetta è possibile identificare diversi tipi di consulenza che vanno dalla realizzazione di una bozza di etichetta base, media o complessa:

Bozza di una etichetta base: prodotto semplice o senza normativa verticale o con informazioni obbligatorie ed eventuale supporto legale. Costo: € 200,00 + IVA.

Bozza di un etichetta di media complessità: prodotto trasformato o con normativa verticale ed eventuale supporto legale. Costo: € 300,00 + IVA.

Bozza di un etichetta complessa: prodotto trasformato o semplice con normativa verticale e l’inserimento di dati facoltativa (es. claims salutistici, nutrizionali ecc.) e supporto legale. Costo: € 500,00 + IVA.

Servizio legale: complementare, ove necessario, a quello tecnico, per disporre di riferimenti normativi e giurisprudenziali a maggior conforto delle soluzioni prospettate e, relativamente all’etichettatura, per la verifica dell’adeguata terminologia da inserire in etichetta al fine di evitare possibili fraintendimenti sulla comunicazione nei confronti dei consumatori. Tale servizio verrà fornito da un legale con competenze specifiche nell’ambito della sicurezza alimentare.

C. Verifica dell’applicabilità del marchio DNA Controllato® al prodotto di interesse:  € 95,00 + IVA. Tale verifica, se positiva, permetterà di identificare gli elementi su cui potenzialmente basare una certificazione genetica del prodotto e di elaborare un idoneo piano di campionamento e analisi oltre ai costi della certificazione rispetto ai volumi attesi. 

D. Svolgimento di un pre-audit in azienda per la verifica della fattibilità di un positivo avvio dell’iter di certificazione halal: € 750,00 + IVA.

E. Servizi per migliorare l’ingredientistica

Per i servizi scientifici atti a migliorare l’ingredientistica legata al prodotto, l’onere finanziario che ciascuna impresa dovrà corrispondere al Parco Tecnologico Padano sarà frutto di negoziazione separata.


Aiutaci a darti un servizio migliore
Valuta la qualitÓ dei contenuti di questa pagina


Non Ŕ presente alcun ufficio di riferimento per questa pagina

[ inizio pagina ]